Le Formaggelle (Li Casjatini)

Le formaggelle, in gallurese li Casjatini e al sud Sardegna conosciute anche con il nome di pardulas de arrescottu (letteralmente formagelle di ricotta), fanno parte dei dolci tradizionali pasquali. Un sapiente mix di preziosi ingredienti locali danno vita a queste prelibatezze che mantengono in vita i sapori semplici di un tempo. Esistono diverse versioni di questo dolce, in comune hanno il caratteristico involucro di impasto neutro che racchiude un ripieno di ricotta di pecora o vaccina e formaggio, nel sud dell’isola aromatizzate con lo zafferano. Li Casjatini da sempre arricchiscono di dolcezza la tavola delle feste e sono perfette anche da gustare in occasione delle gite fuori porta, soprattutto a Pasquetta. Speriamo con la nostra ricetta di avervi riportato con il cuore e la mente alla nostra splendida terra.

Ricetta Le Formaggelle (Li Casjatini)

Ingredienti per la pasta

  • 1 kg. di farina
  • 200 g. di strutto
  • 100 g di zucchero
  • Acqua tiepida q.b.
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 1 kg. di formaggio primo sale
  • 400 g. di ricotta vaccina
  • 350 g. di zucchero
  • Acqua tiepida q.b.
  • Scorza di un limone e un’arancia grattugiati
  • 2 bustine di vanillina
  • 3 uova intere (o più, nel caso l’impasto risultasse asciutto)
  • 250 g. di uva sultanina (facoltativo)

Il procedimento è molto semplice: grattugiare il formaggio, mescolare bene gli ingredienti per il ripieno in una terrina ampia e capiente e poi preparare la pasta violata che non dovrà essere troppo dura ma facile da lavorare. Ricordate che la pasta necessità di una bella lavorazione e una buona dose di forza. Dev’essere liscia ed elastica. Lasciatela riposare al caldo coperta da un panno per circa 30 minuti. Dopo averla lasciata riposare, tirate la sfoglia, magari aiutandovi con una macchina per la pasta e tagliate dei dischi di pasta, dalle dimensioni di una tazza da tè (8/9 cm). Riponete al centro dei dischi un generoso cucchiaino di ripieno e infine pizzicate la pasta ai bordi fino a creare un cestino con delle punte.

Mettete in forno a 180° per 15/17 minuti circa. Saranno pronte quando la superficie risulterà dorata.

L’abbinamento:
Questo dolce si sposa perfettamente con il nostro vermentino Jeda.